Sindrome del Tunnel Carpale

Tunnel carpale

 

La Sindrome del Tunnel Carpale è causata dalla compressione del nervo mediano nel tunnel carpale ed ha una prevalenza che va dal 6% al 11,7%.
Contrastanti evidenze vi sono in letteratura riguardo gli effetti di un approccio chirurgico oppure conservativo (v. fisioterapico).  La sindrome del tunnel carpale può essere vista come neuropatia periferica ma evidenze suggeriscono che può rappresentare una complessa sindrome dolorosa, che includa sensibilizzazione.
In questo studio un gruppo di pazienti hanno ricevuto tre sedute di fisioterapia in un arco di tre settimane con dei precisi trattamenti di terapia manuale e di mobilizzazione del nervo mediano.
Un altro gruppo è stato sottoposto a chirurgia.
Entrambi i gruppi mostravano esiti simili per quanto riguarda il dolore e il recupero della funzione a 6 e 12 mesi dall’inizio dei trattamenti.
Inoltre i pazienti che hanno fatto le sedute di fisioterapia hanno avuto un maggiore significativo alleviamento dei sintomi nel breve periodo a 1 e 3 mesi.

 

Questo studio pertanto supporta l’approccio conservativo come prima opzione di trattamento alla Sindrome del Tunnel Carpale.

 

Da: Fernández-de-las Penas et al., J Pain 16 (2016) 1087-1094. All rights reserved to The American Pain Society

Categories: Mano

Posta le tue idee